fbpx
Tel. 049 8170652 - Cell. 373 8389769 info@coopimpronta.com

La nostra rubrica si allarga, con l’esperienza vissuta da M. nel sostegno pomeridiano, attraverso le parole della mamma

Quando ho conosciuto la cooperativa L’Impronta, stavo cercando da tempo un servizio di sostegno scolastico per mio figlio di 15 anni. M. frequenta un istituto tecnico di Padova, ma nonostante l’impegno dedicato allo studio, presenta delle significative difficoltà di apprendimento, sono compromesse soprattutto l’area della scrittura, della lettura nonché le capacità logico-matematiche. Sulla base della documentazione sanitaria che abbiamo presentato, la scuola ha predisposto nei suoi confronti un piano didattico personalizzato. Nonostante il pdp, si rende necessario un significativo lavoro pomeridiano di studio.

Nel periodo in cui mi sono rivolta alla cooperativa L’Impronta, le difficoltà di apprendimento di M. si sommavano ad una difficile gestione del tempo studio e ad un parziale rifiuto dell’aiuto della mamma. Anche questo rifiuto era compatibile con l’età adolescenziale. Si rendeva pertanto necessario chiedere aiuto all’esterno della nostra famiglia.  L’area nella quale si rendeva più urgente intervenire era quella logico-matematica. Ci siamo quindi rivolti alla dr.ssa Francesca Tamburini, presidente della cooperativa, che si è subito rapportata con M. con modalità accoglienti, e adeguate per l’età di M.  Mio figlio infatti sentiva di avere nella dr.ssa Tamburini un’alleata, esterna alla famiglia, per affrontare le difficoltà scolastiche che viveva con preoccupazione ed ansia.

Il lavoro settimanale si accompagnava agli schemi di sintesi che la dr.ssa Tamburini mi inviava e che mi permettevano di continuare il lavoro a casa. In questo modo si riusciva ad intervenire sull’apprendimento in modo più incisivo e completo. A fine anno M. è stato promosso. Nonostante i brutti voti in matematica egli ha continuato a lavorare con impegno e con il supporto del personale della cooperativa. Dopo i voti negativi sono arrivate le sufficienze e addirittura un 7. Per noi sono delle grandi conquiste perché al di là del voto, le piccole conquiste raggiunte sono simboli di un’evoluzione in essere delle capacità di apprendimento. Credo che una buona parte di questo cambiamento, oltre al lavoro svolto con competenza dal personale della cooperativa e all’impegno di M., sia dovuto anche al senso di autoefficacia che egli si portava a casa dopo gli incontri con la dr.ssa Tamburini prima e con la dr.ssa Candeloro ora. Stiamo infatti proseguendo il nostro percorso presso la cooperativa L’Impronta da circa un anno. Credo sia importante che un servizio educativo così connotato sia disponibile per i ragazzi e i genitori e spero possa continuare l’offerta formativa della cooperativa con queste modalità nel tempo.

Vi è inoltre la possibilità di scaricare una parte di costi sostenuti in sede di dichiarazione dei redditi se si ha la certificazione di DSA. Trovo che anche questo sia un piccolo aiuto verso le famiglie con ragazzi che si trovano a compiere un percorso di studio più difficile ed impegnativo di altri.

Pagina

Privacy

Marketing

15 + 10 =