fbpx
Tel. 049 8170652 - Cell. 373 8389769 info@coopimpronta.com

«Ho da poco subito una metamorfosi, ma non per nuove penne e nuove ali: queste sono sparite e, al loro posto, spero ormai d’avere un paio di gambe per camminare pazientemente sulla terra». Così scriveva in una lettera il poeta inglese John Keats l’11 luglio 1819.

Per leggere l’articolo completo di D’avenia clicca qui:

http://www.profduepuntozero.it/2016/06/25/lultimo-rito-passaggio-ci-resta/?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed%3A+profduepuntozero+%28Prof+2.0%29